Attività di Spotting

Per spotting s’intende la passione di un individuo nell’osservare, avvistare, informarsi e rendersi parte delle operazioni legate a un mezzo di trasporto, in questo particolare caso l’aviazione e di conseguenza il termine “Plane Spotting”. Accompagnato dalla passione per la fotografia lo spotter si trasforma quindi in un amante della fotografia aeronautica oltre che delle novità riguardo il mondo dell’aviazione e dell’aeroporto di “base”. 

L’aeroporto di Pescara è immerso nel tessuto urbano, per cui la possibilità di osservare i movimenti aerei per gli appassionati non è sicuramente difficoltosa e la vicinanza con la zona commerciale permette una facile veduta sull’aerea di manovra da luoghi facilmente accessibili. Allo stesso tempo però, per la sua particolare posizione e la presenza di ostacoli mobili e fissi, scattare fotografie ad hoc ha reso necessaria una accurata ricerca dei così detti “spotting points“, ovvero posizioni dalle quali è possibile ottenere delle buone inquadrature senza ostacoli.

Presta attezione! Tali punti sono puramente indicativi per una buona riuscita delle foto, ci dissociamo da qualsiasi uso fuori dalla mera consultazione. Come infrastruttura pubblica di trasporto l’aeroporto è soggetto a stringenti protocolli di sicurezza, pertanto l’attività di spotting deve essere svolta in accordo alla normativa vigente e seguendo le indicazioni delle Autorità locali. Ricordiamo inoltre che in ogni occasione la collaborazione con gli organi di Polizia è fondamentale per la sicurezza dell’attività aeroportuale e per il mantenimento di buoni rapporti con le Istituzioni.


Spotting Point

maps

 Colori:

mattinaMattina   pomeriggio2Pomeriggio